fbpx
tel FOGGIA 0881.707509 - TRANI 0883.486842
FOGGIA 0881.707509
TRANI 0883.486842

Come diventare operatore ayurvedico

L’ayurveda così come abbiamo descritto nel nostro precedente articolo è una filosofia e una medicina antica, forse la più antica del mondo, considerata medicina ufficiale nel sub-continente indiano.

Le preparazioni e i rimedi naturali si basano su una ricerca su più livelli, riguardante il massaggio e i trattamenti del corpo con oli medicinali, l’alimentazione e anche la predisposizione mentale nei confronti della vita.

A buon diritto è considerata una medicina complementare e viene utilizzata per diversi scopi, dall’estetica alla purificazione, dal rilassamento alla guarigione di disturbi specifici.

Se questa filosofia ti affascina e vuoi diventare operatore ayurvedico continua a leggere questo articolo, ti illustriamo qual è il percorso giusto.

Come diventare operatore ayurvedico

Per avvicinarsi a questa complessa disciplina bisogna predisporsi ad apprendere molte nozioni sul benessere dell’individuo. Le conoscenze che offre una scuola di ayurveda sono sia teoriche che pratica. Al centro della filosofia c’è l’individuo.
L’operatore ayurvedico si forma per diventare un canale di diffusione dell’Ayur-Veda, che letteralmente significa Scienza della Vita.
Lavora tramite specifiche tecniche e trattamenti per portare la persona in equilibrio nel corpo, nella mente e con l’ambiente circostante.

Il corso di ayurveda non è solo un corso di massaggio ayurvedico, ma spesso si rivela per gli allievi un percorso di crescita personale; la visione della tradizione indiana offre un nuovo punto di vista sulla salute e sul benessere, regalando spunti di riflessione stimolanti.

Durante i corsi per operatore ayurvedico si impara a utilizzare un sistema di conoscenze antichissime, non solo teoriche. La parte pratica della formazione si concentra sull’utilizzo delle tecniche principali della disciplina:

  • Il test di riconoscimento della costituzione fisica individuale
  • Le tecniche di massaggio del corpo
  • L’automassaggio
  • La riflessologia plantare
  • Gli insegnamenti di prevenzione

Durante lo svolgimento del corso accresce la conoscenza dei trattamenti della tradizione indiana, che sono numerosi e specifici, e spaziano dall’uso di oli caldi e boli erbalizzati, passando per massaggi a secco con polveri naturali, massaggi energetici sui chakra e molto altro.

Possedere conoscenze di questo tipo dona all’operatore una concezione di benessere e di guarigione ampia, in armonia con la natura. Molti operatori nel campo della salute scelgono di aggiungere questa formazione al loro personale bagaglio di conoscenze, ma anche nel settore dei centri estetici e dei centri benessere è sempre più richiesta la figura di un operatore ayurvedico, che sappia applicare una visione olistica dell’estetica e dello star bene.

Corso per operatore ayurvedico: la formazione

In India la medicina ayuredica è largamente insegnata e utilizzata come medicina ufficiale. In Italia, come nel resto del mondo, stiamo scoprendo questo approccio alla cura del corpo soltanto negli ultimi decenni.

Meglio tardi che mai, si direbbe.

Recentemente si assiste a un’apertura e a una maggiore sensibilità degli Stati europei nei confronti di questa medicina non convenzionale, finalmente considerata e apprezzata anche nel settore medico riconosciuto.

In Italia non esistono percorsi o scuole di ayurveda ufficiali. Ma esistono diversi corsi di formazione in medicina ayurvedica, come anche corsi di massaggio ayurvedico. Si può diventare operatore ayurvedico con ottimi risultati nonostante non esista ancora un’ufficializzazione.

La preparazione è spesso approfondita e attenta ad abbracciare tutti gli aspetti rilevanti. Chi possiede già conoscenze e interesse nei confronti delle discipline di cura ha sicuramente una marcia in più nel percorrere la strada della formazione ayurvedica.

Al suo interesse per il benessere si andrà ad aggiungere l’acquisizione di preziose qualità nella relazione tra operatore e paziente, ma anche nella relazione con sé stesso. Nella filosofia di questa disciplina sono insiti insegnamenti come il coraggio, un cuore aperto, l’accoglienza al cambiamento.

Che cos’hanno a che vedere questi aspetti “caratteriali” con un percorso di guarigione e di cura? Chiunque entri in relazione con una persona che necessita di cure per la salute deve trasmettere fiducia, intervenire con sensibilità e a contatto diretto con le esigenze dell’individuo.

I requisiti per diventare operatore ayurvedico

Si potrebbe affermare con leggerezza che tutti possono diventare operatori ayurvedici. E in concreto è proprio così. Ma ci sono alcuni concetti dell’ayurveda che tracciano delle indicazioni precise su quali possono essere i requisiti di un operatore.

Il rapporto tra operatore e cliente è delicato. Per ripristinare lo stato di salute o l’equilibrio psicofisico chi utilizza i rimedi ayurvedici entra in contatto con tre spetti della persona che cura:

  • Corpo e azione
  • Mente e pensiero
  • Emozione ed espressione

Un dettaglio che spesso ci si dimentica di sottolineare è che soltanto chi prima di tutto si prende cura di sé in tutti questi aspetti è capace di poterlo fare sugli altri.

Non è semplice, per questo esistono le scuole e i corsi di ayurveda. Per questo la formazione riguarda da vicino e prima di tutto l’operatore e in parallelo la sua capacità di applicare le tecniche apprese su di sé a terze persone. Si impara a riconoscere quali tecniche sono più efficaci per determinati problemi, quali sono i tempi e le modalità ottimale per una via di guarigione efficace.

Il ruolo dell’operatore ayurvedico è prezioso.

A volte può addirittura affiancare la figura del medico qualificato, per intervenire su aspetti che coadiuvano e migliorano le terapie ufficialmente riconosciute. Ad esempio per apportare rilassamento, ridurre lo stress e ritrovare energia vitale.

Perché scegliere un corso da operatore ayurvedico?

Una conoscenza così antica al servizio dei nostri tempi, perché? Cosa spinge le persone a cercare un trattamento ayurvedico piuttosto che altre pratiche? Perché nonostante l’imperversare della tecnologia e dell’innovazione abbiamo ancora bisogno di cose essenziali, di momenti in cui percepire la nostra totale presenza nel corpo e nella mente.

La medicina ayurvedica, con le sue numerose conoscenze teoriche e pratiche (ad esempio quelle relative al massaggio ayurvedico), è antica, ma proprio il fatto che la sua origine lontana non ne abbia spento l’interesse ma semmai ravvivato la necessità di diffonderla dimostra che frequentare un corso da operatore ayurvedico significa entrare dentro ad un insegnamento profondamente benefico su tutti i livelli della persona.

La persona che scegliere un massaggio ayurvedico starà cercando quella dimensione di ascolto e di sollievo che solo le antiche discipline sono ancora in grado di diffondere.

L’operatore di massaggio ayurvedico con la giusta predisposizione sarà capace di massaggiare con il cuore oltre che con le mani, perché la Scienza della Vita, vero significato della parola Ayurveda, passa soprattutto per l’anima e poi dalle mani, che diventano il canale perfetto per diffondere le pratiche e i trattamenti che da millenni guidano numerosi individui verso un percorso di guarigione.

Diventare Operatore ayurvedico in Puglia

Per avvicinarsi a questa complessa disciplina bisogna predisporsi ad apprendere molte nozioni sul benessere dell’individuo. Le conoscenze che deve offrire una scuola di ayurveda sono sia teoriche che pratica.

Cesvim organizza corsi per diventare operatore ayurvedico nelle sue sedi di Trani e Foggia.

Il percorso prevede 15 giornate di formazione in cui si andranno a toccare tutti i temi fondamentali della filosofia ayurveda e delle tecniche di massaggio ayurvedico.

Qui puoi scaricare la brochure con tutto il programma del corso per diventare operatore ayurvedico

La prossima data in partenza è il 17 Giugno. Per conoscere tutti i dettagli e iscriverti al corso contattaci allo 0881 707509 (Sede di Foggia) oppure allo 0883 486842(SedediTrani)



Articolo precedente:


Articolo successivo:
SEDE DI FOGGIA

Via Trento 57, Foggia (FG) - 71121
Telefono: 0881 707509

SEDE DI TRANI

Corso Imbriani 31, Trani (BT) - 76125
Telefono: 0883 486842
ORARI

Lunedi-Venerdi: 8:00-19:00
Sabato: 8:00-13:00

RECAPITI

E-mail: info@cesvim.it
Fax: 0881 707509
Cesvim Academy sas © 2019
P.IVA 05726750721
Privacy e cookie policy
Credits ServiziWeb