tel FOGGIA 0881.707509 - TRANI 0883.486842
FOGGIA 0881.707509
TRANI 0883.486842

Filo arabo per depilare le sopracciglia, in cosa consiste

Tra le varie modalità di depilazione per sopracciglia, sta prendendo piede una modalità da poco utilizzata in Italia. Stiamo parlando della tecnica del filo arabo, un’attività molto richiesta da chi ha la pelle sensibile e non solo.

Ma in cosa consiste questa procedura? Le esperte visagiste della scuola Cesvim hanno scritto nero su bianco tutti i pro e i contro di questa tecnica che è in realtà millenaria.

Le origini della tecnica

La tecnica del filo arabo ha origini indiane, anche se pian piano si è così diffusa nei paesi arabi tanto da prenderne il nome. Questa pratica veniva utilizzata da chi aveva maggiore necessità di avere sotto controllo la peluria. Il movimento che viene utilizzato è in realtà molto semplice: basta munirsi di filo, arrotolarlo tra le dita in una specie di spirale fin quando non si fa passare lo stesso sulla zona da depilare. A questo punto basterà con la bocca o con le dita, utilizzare un movimento rapido ma preciso in grado di estirpare il pelo fin dalla radice.

Perché il filo arabo viene particolarmente utilizzato

Questa procedura di epilazione, sta prendendo sempre più piede rispetto agli altri metodi più comuni in quanto è considerata la pratica meno invasiva e adatta su qualsiasi tipo di pelle, anche per quelle più sensibili e delicate. Il filo arabo è particolarmente preferito rispetto agli altri perché questa tecnica è meno dolorosa rispetto a qualsiasi altra e perché non devono essere applicati altri prodotti sulla pelle, come ad esempio la cera. Un altro pro assolutamente degno di nota, come evidenziano i professionisti della Cesvim, riguarda la precisione e la velocità di questo procedimento. La rapidità della tecnica non compromette però la corretta epilazione della stessa: qualsiasi tipo di peluria, che si tratti di una sottile presente sulla palpebra superiore, dei baffetti o delle sopracciglia, poco importa: il risultato continuerà ad essere soddisfacente.

Inoltre, estirpando il pelo direttamente dalla radice, questo tende più velocemente a ricrescere, assicurando una durata pari a quella della ceretta.

I contro di questo procedimento, invece, sono davvero pochi. Il primo tra tutti è quello che questo trattamento è difficile da praticare se non si conoscono i movimenti corretti e che quindi è assolutamente consigliato recarsi dalla propria estetista di fiducia. Nulla che non possa essere risolto nelle mani di una buona professionista!

 



Articolo precedente:


Articolo successivo:

Vuoi diventare estetista?

Corso di Estetista

Qualifica professionale e
abilitazione alla professione

Vuoi diventare acconciatore?

Corso di Acconciatore

Qualifica professionale e
abilitazione alla professione
SEDE DI FOGGIA

Via Trento 57, Foggia (FG) - 71121
Telefono: 0881 707509

SEDE DI TRANI

Corso Imbriani 31, Trani (BT) - 76125
Telefono: 0883 486842
ORARI

Lunedi-Venerdi: 8:00-19:00
Sabato: 8:00-13:00

RECAPITI

E-mail: info@cesvim.it
Fax: 0881 707509
Cesvim Academy sas © 2019
P.IVA 05726750721
Privacy e cookie policy
Credits ServiziWeb